Sicilia inesplorata: La Miniera di sale di Realmonte

Avrete sicuramente sentito parlare di Realmonte, in provincia di Agrigento, per la meravigliosa Scala dei Turchi, scintillante fascia costiera della Sicilia meridionale. Ma molto probabilmente non sapete che, a pochi kilometri, è situato un altro spettacolo della natura: la miniera di sale di Realmonte.

La miniera, scavata per centinaia di metri sotto la superficie del mare, è uno spettacolo a dir poco suggestivo: le pareti, costituite da Sali di diversa origine, creano dei motivi semplicemente unici, come il rosone, costituito da una serie di cerchi concentrici di Sali formati fino a 5 milioni di anni fa.

Si giunge quindi alla Cattedrale di Sale, in cui i minatori prendono parte alle celebrazioni di Santa Barbara il 4 Dicembre, protettrice dei minatori: da una parete sono stati scolpiti il Cristo in croce e la Sacra Famiglia.

La miniera produce 1 milione di tonnellate di pregiatissimo sale ogni anno, che insieme ad altre due miniere di salgemma, permettono alla Sicilia di essere una delle regioni d’Italia a maggior produzione di questo minerale.

La grotta è visitabile su prenotazione grazie al servizio visite dell’azienda che ne gestisce l’estrazione, la http://italkali.com/

Prenota il tuo soggiorno a Realmonte

Prenotare il tuo  SOGGIORNO A REALMONTE è semplice e veloce: basta cliccare il seguente link SOGGIORNO A REALMONTE e ultimare la prenotazione con i tuoi dati.

Pagamento con carta di credito, bancomat e postpay.