I Parchi Archeologi di Sicilia

La Sicilia è il paese delle arance, del suolo fiorito la cui aria, in primavera, è tutto un profumo… Ma quel che ne fa una terra necessaria a vedersi e unica al mondo, è il fatto che da un’estremità all’altra, essa si può definire uno strano e divino museo di architettura.

Guy de Maupassant, Viaggio in Sicilia, 1885

I Parchi archeologici più importanti in Sicilia

Le grandi civiltà antiche hanno lasciato eredità di incredibile valore in Sicilia, resti archeologici ancora intatti in cui poter rivivere scenari storici come migliaia di anni fa.

Lungo tutto l’isola infatti diverse sono le aree che conservano templi, aree, antiche dimore, in alcuni casi soltanto scalfiti dal tempo.

Agrigento e la Valle dei Templi rimangono l’esempio più famoso, Patrimonio Unesco e area archeologica estesissima.

Selinunte e Segesta custodiscono gelosamente templi greci all’interno di scenari naturali unici.

Mozia invece, anch’essa in prossimità di Trapani, è un’isolotto che durante il periodo fenicio era tra i più  importanti porti commerciali dell’intera Sicilia.

Pantalica, dal 2005 Patrimonio Unesco, è un sito archeologico unico, grazie alle necropoli rupestri precedenti al periodo greco.

A Morgantina, Monte Adranone, Solunto ed Eraclea Minoa forse meno conosciute ai più ma non per questo meno affascinanti, presentano anfitratri, acropoli e tanti resti che vi lasceranno senza dubbio mozzafiato.

Selinunte

selinunte

Selinunte è senza dubbio tra i siti archeologici più affascinanti e famosi di Sicilia. Dislocato in posizione isolata sulla costa occidentale, tra Mazara del Vallo e Sciacca.

Segesta

Epoca Classica Sicilia

Centro dalle origini antichissime, rivale storica di Selinunte,  Segesta si trova nella parte occidentale dell’isola, attorniato da un verde e silenzioso paesaggio a circa 40 km da Trapani.

Mozia

mozia

L’isola di Mozia conserva ancora importanti tracce del suo glorioso passato, ponendosi come sito archeologico di primissimo interesse nel panorama siciliano.

Pantalica

Pantalica

Pantalica fu probabilmente distrutta da Siracusa, dopo essere stata a capo di un piccolo regno con il nome di Hybla.

Monte Adranone

Monte Adranone

La vetta del Monte Adranone fu scelta da coloni di Selinunte quale luogo ideale d’insediamento, divenendo uno strategico avamposto militare: Adranon.

Eraclea Minoa

Eraclea Minoa

Sito archeologico di straordinaria valenza culturale, Eraclea Minoa abbina il fascino del mito alle bellezze naturali della Sicilia meridionale.

Morgantina

Morgantina

Antico centro strategico, divenuto di considerevole rilevanza durante il periodo greco, il sito di Morgantina è stato riportato alla luce nel 1955.

Solunto

Solunto

Fondata in epoca arcaica, l’antica Solus fu un fiorente centro commerciale fenicio, paragonabile per importanza a Mozia e Palermo.

© Copyright - VisitSicily s.r.l.s. - P. IVA 05339280876 - Realizzazione CoReSI